Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valle Mosso amici del condominio ricordano l’apicoltore Renzo Borgatti
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Valle Mosso amici del condominio ricordano l’apicoltore Renzo Borgatti

Molto attivo anche quando si trattava di proporre iniziative benefiche. Aveva 85 anni.

Valle Mosso amici del condominio ricordano l’apicoltore Renzo Borgatti: l’uomo aveva 85 anni.

Valle Mosso ricorda l’apicoltore Renzo Borgatti

Cordoglio per Renzo Borgatti, storico apicoltore di Valle Mosso. È morto a 85 anni Renzo Borgatti, storico apicoltore di Valle Mosso, molto attivo anche quando si trattava di proporre iniziative benefiche. L’uomo abitava in centro paese, in uno dei condomini che si affacciano sul parco giochi. E sono proprio i vicini di casa a volerlo ricordare con una lettera aperta.

Il ricordo dei condomini

«Caro Renzo, te ne sei andato in silenzio, in breve tempo, senza dare fastidio a nessuno perché eri schivo e riservato. Eri una persona di poche parole, ma di tanti fatti. Nel condominio ti sei sempre reso disponibile per il buon funzionamento della caldaia, per le piccole manutenzioni che si rendevano necessarie, per il taglio dell’erba del giardino che a Natale abbellivi con luci multicolori. Eri creativo e ingegnoso. Avevi costruito con le tue mani un bellissimo presepe meccanico con le luci del giorno che si alternavano a quelle della notte, in un sottofondo di dolci melodie. Tu lo mostravi orgoglioso ai visitatori che venivano ad ammirarlo».

Gran lavoratore

I vicini nella loro lettera aperta aggiungono ancora qualche ricordo della personalità dell’apicoltore: «Eri un gran lavoratore. Da quando sei andato in pensione hai coltivato con amore il tuo orto e donavi con generosità consigli, piantine e verdure a coloro che, passando di là, ti venivano a trovare. Seguivi con passione le api del tuo alveare, ne conoscevi a fondo la vita e dal loro lavoro traevi dell’ottimo miele, che molti compaesani compravano con fiducia».

Tanta beneficienza

«Alla morte di tuo suocero avevi ereditato la macchina per cucinare le caldarroste e ti sei prodigato in diverse manifestazioni di beneficenza. Ti ricorderemo come una persona saggia, umile, laboriosa e generosa. Ci mancherai. Grazie di tutto Renzo! I tuoi amici del Condominio Centrale».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *