Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Venite a Gattinara: il sindaco abbassa le tasse per attirare residenti
Attualità Gattinara e Vercellese -

Venite a Gattinara: il sindaco abbassa le tasse per attirare residenti

L’amministrazione comunale gattinarese ha varato una serie di agevolazioni per cittadini e commercianti vecchi e nuovi.

venite a gattinara

Venite a Gattinara: Tari rimborsata per tre anni alle giovani coppie e agevolazioni sulla retta dell’asilo nido comunale.

Venite a Gattinara: il Comune dove tutti vorrebbero vivere

«Fare di Gattinara e del suo territorio un luogo dove tutti vorrebbero poter vivere». E’ questa la nuova sfida del sindaco Daniele Baglione, che in un filmato diffuso nei giorni scorsi sui social network parla di “piccoli segnali” dati a giovani famiglie, cittadini e attività commerciali per rendere la città del vino più attraente non solo per i turisti, ma anche per chi mette su famiglia e decide di venire a viverci e per chi invece ci lavora o ha intenzione di aprire una nuova attività. Sono stati introdotti anche alcuni vantaggi per le associazioni di volontariato, che non pagheranno più i diritti di affissioni per affiggere i manifesti in cui pubblicizzano le loro attività.

Quali sono le agevolazioni

Come già negli scorsi anni, ai commercianti non sarà richiesta la tassa di occupazione del suolo pubblico ed è previsto il rimborso completo della Tari per tre anni a chi decide di aprire una nuova attività commerciale o di ampliarne una già esistente. Rimborso della Tari anche alle famiglie che decidono di trasferirsi in città. Se nel frattempo nascerà un figlio, l’esenzione della Tari sarà prorogata di un altro anno. Per tutti coloro che ristrutturano un immobile, invece, il Comune ha previsto uno sconto del 50% sull’Imu per i tre anni successivi. Per tutti i gattinaresi, inoltre, l’addizionale Irpef scende dallo 0,8 allo 0,75%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente