Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Volontari Gattinara per portare cibo e farmaci agli anziani
Attualità Gattinara e Vercellese -

Volontari Gattinara per portare cibo e farmaci agli anziani

Si tratta di un’iniziativa del consorzio Casa realizzata insieme al Comune. Il costo di ogni pasto è di 4,40 euro.

Volontari Gattinara per portare cibo e farmaci agli anziani costretti nelle case.

Volontari Gattinara per portare cibo e farmaci

Il Comune di Gattinara, in collaborazione con il consorzio socioassistenziale Casa, ha attivato un servizio domiciliare per il cibo e la spesa. Tante persone anziane rispettano l’invito a restare a casa, ma il rovescio della medaglia è la difficoltà nella vita di tutti i giorni, prima tra tutte la spesa quotidiana. «È bene che gli anziani mandino i figli a fare la spesa – dice il Baglione – e a tutti i gattinaresi dico: telefonate ai vostri parenti anziani o al vostro vicino di casa e chiedete se ha bisogno di qualcosa, proponendovi di fare la commissione al suo posto. Molti anziani sono fortunati e possono contare su figli e la famiglia, però, purtroppo, c’è anche chi non ha nessuno su cui contare».
LEGGI ANCHE: Gattinara vietato fare spesa con la famiglia: nei market da soli

Come funziona

È dedicata in particolare a queste persone l’iniziativa “Te la portiamo noi”, che prevede la consegna di pasti, spesa e farmaci a domicilio per anziani e disabili. Il costo del pasto è di 4,40 euro, mentre la consegna è gratuita. Per il servizio di spesa a domicilio, le persone possono richiedere l’acquisto della propria spesa alimentare, dei farmaci e di altri beni di prima necessità, che verranno consegnati a domicilio da operatori del consorzio Casa. Il pagamento della spesa avverrà alla consegna, previa presentazione di scontrino. Per informazioni e prenotazioni, telefonare allo 0163-835720 oppure allo 0163-831100.

Diventare volontario

«Se volete proporvi come “aiutanti” potete contattare il numero 0163-824394; oppure scrivere a stupenengo@comune.gattinara.vc.it. Grazie di cuore a tutti». I recapiti degli aspiranti volontari saranno poi trasmessi al consorzio Casa, che si preoccuperà di gestire il servizio.

TUTTI INSIEME FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VICINANZA A MEDICI, INFERMIERI E VOLONTARI: MANDACI UN MESSAGGIO, FOTO O DISEGNO: LO PUBBLICHIAMO SU NOTIZIA OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente