Seguici su

Cronaca

Cadavere di Alice Castello, primi esami per risolvere il rebus

Pubblicato

il

Si cerca tra le persone scomparse, ma non ci sono stati riscontri

Sono iniziati i primi accertamenti sul cadavere scoperto ormai due settimane fa nei boschi tra Alice Castello e Cavaglià. La borsa in cui era contenuto e il corpo saranno sottoposti a una serie di esami, tanti gli interrogativi:bisognerà capire il sesso della persona trovata in posiziona ranicchiata nella valigia scura, si cercherà di dargli una identità e comprendere da quanto tempo si trovava nel bosco. Secondo alcune testimonianze la borsa non era danneggiata, quindi a prima vista nessun animale selvatico avrebbe tentato di aprirla. Si cerca anche tra le persone scomparse, ma in zona non c’è stata alcuna denuncia di questo tipo. Il cadavere potrebbe arrivare da lontano, potrebbe essere anche un delitto commesso negli ambienti della malavita.