Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Condanne pesanti per gli spacciatori nei boschi di Suno
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Condanne pesanti per gli spacciatori nei boschi di Suno

Il blitz delle forze dell’ordine aveva messo fine allo spaccio di droga

Condanne pesanti per gli spacciatori del bosco di Suno. Durante le indagini erano stati individuati anche diversi clienti provenienti dalla Valsesia. Il gruppetto aveva preso come punto di smercio l’area Costa Bella, lontano da occhi indiscreti. I clienti dovevano affrontare una mulattiera, girare poi verso un’area verde  dove si incontrava Stefano, marocchino, pronto a vendere la roba. Il tribunale di Novara ha emesso tre pesanti condanne: Abdennabi Barrin, 29 anni, è stato condannato a sette anni e quattro mesi, cinque anni a Younes Ouazzou e quattro anni e un mese anche a Said Ouyat.
Gli spacciatori suntavano fuori dagli alberi e portavano al cliente la dose richiesta.

Articolo precedente
Articolo precedente