Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Denuncia lo stupro nel novarese, ma era tutta una farsa
Cronaca Fuori zona -

Denuncia lo stupro nel novarese, ma era tutta una farsa

La donna ora rischia una denuncia per calunnia.

borgosesia condannato

Denuncia lo stupro un giovane novarese, ma non era vero.

Denuncia lo stupro, ora è nei guai

Una 37enne di Novara aveva partecipato a una festa in un piccolo centro vicino al capoluogo nel 2016, durante la notte aveva chiamato la polizia dicendo di essere stata stuprata. Aveva accusato un 23enne del posto che era finito anche in caserma. Alla fine le indagini hanno dimostrato che lo stupro non c’era stato, i due come avevano riportato numerosi testimoni si erano appartati per consumare un rapporto consenziente. In tribunale il giovane è stato assolto e la donna ora rischia un processo per calunnia. Anche a Romagnano quattro anni fa ci fu un episodio simile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente