Seguici su

Cronaca

Ogni giorno prendeva a calci e frustate il proprio cane in pieno centro: denunciato

Pubblicato

il

Ogni giorno prendeva a calci e frustate il proprio cane in pieno centro: denunciato. I testimoni sfilano in caserma e un giovane finisce nei guai.

Ogni giorno prendeva a calci e frustate il proprio cane in pieno centro: denunciato

Un giovane di Casale Monferrato, disoccupato e con precedenti di polizia, è stato denunciato in stato di libertà per maltrattamento di animale. L’uomo, infatti, pressoché tutti i giorni prendeva a frustate e calci il suo cane, un meticcio molosso, in pieno centro paese e all’interno di un bar nel quale era solito recarsi.
LEGGI ANCHE: Cane sul balcone senza cibo né acqua: trovato tra i suoi escrementi

Colpito col guinzaglio

Come riporta Prima Alessandria, il giovane era solito colpire ripetutamente l’animale con un guinzaglio utilizzato come frusta e, quando il cane si ribellava, anche con calci e pugni al corpo.  I maltrattamenti avvenivano in pieno centro e anche all’interno di un bar. I testimoni hanno raccontato con precisione tutti i maltrattamenti che il povero cane subiva quotidianamente. In un’occasione, una testimone raccontava di essere intervenuta per difendere il cane dal pestaggio, all’interno di un bar, ponendosi fisicamente tra il padrone e l’animale, venendo a sua volta minacciata e insultata dal questi.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *