Seguici su

Cronaca

Scoperta discarica abusiva: c’erano 300 metri cubi di rifiuti

Pubblicato

il

Scoperta discarica abusiva: c’erano 300 metri cubi di rifiuti. In azione i carabinieri forestali di Borgolavezzaro e Novara, maxi-sanzione di 6500 euro.

Scoperta discarica abusiva: c’erano 300 metri cubi di rifiuti

Le stazioni di carabinieri forestali di Borgolavezzaro e di Novara hanno scoperto e sequestrato un’area nella zona di Garbagna ove erano accumulati circa 300 metri cubi di rifiuti. Si trattava di rifiuti misti, da demolizione edilizia, in ferro, plastica, legno, vetro, tutto materiale da smaltire, chiaramente proveniente da opere di demolizione e ristrutturazione edilizia. Il materiale era in un’area di proprietà privata. I rifiuti erano depositati sul terreno in maniera incontrollata, all’infuori del luogo di produzione e senza autorizzazione al deposito o al trattamento.

LEGGI ANCHE: Enorme discarica abusiva nel Vercellese

Multa di 6500 euro al proprietario dell’area

E’ stato segnalato alla Procura un cittadino peruviano residente a Garbagna Novarese. Potrà estinguere il reato provvedendo spontaneamente alla rimozione di tutti i rifiuti, assicurando lo smaltimento degli stessi secondo i consueti canali legali e pagando una sanzione pecuniaria di 6.500 euor. Altrimenti, incorrerà nel conseguente procedimento penale che prevede, in caso di condanna, la pena dell’arresto da tre mesi a un anno o l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *