Seguici su

Cronaca

Sfregiato in volto con una bottiglia rotta

Pubblicato

il

cerca di sgozzare

Sfregiato in volto durante una notte di follia in Riva, a Biella. Feriti anche dei poliziotti.

Sfregiato in volto dalla bottiglia

È stato ferito in viso con una bottiglia rotta, “accusato” di avere fatto cadere il suo aggressore. Vittima un giovane di origine dominicana, che sabato sera si trovava con alcuni amici nella zona di via Italia. Secondo la ricostruzione, a scatenare il caos sarebbero state due persone di origine straniera, un marocchino e un pakistano. A raccontarlo La Nuova Provincia di Biella.

L’intervento della Polizia

Sul posto sono intervenute tre volanti. Il pakistano, malgrado opponesse resistenza, è stato caricato in auto, ma ha rotto un finestrino con un calcio nel tentativo di uscire. Feriti, nel tentativo di contenerlo, anche tre poliziotti. Entrambi i giovani sono stati arrestati. Le accuse sono quelle di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali gravi (per la ferita inferta al giovane dominicano) e danneggiamento aggravato. Per la vittima, invece, una prognosi di circa quindici giorni.

Ulteriori dettagli su La Nuova Provincia di Biella

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *