Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia sistema la strada alla Costa Superiore
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia sistema la strada alla Costa Superiore

I lavori inizieranno entro la metà di maggio

borgosesia sistema

Borgosesia sistema la strada della Costa: i lavori in partenza entro metà maggio.

Borgosesia sistema la Costa

Centomila euro: questo il budget, frutto di un contributo statale, per i lavori di messa in sicurezza della strada per località Costa Superiore. E i tempi di intervento del Comune di Borgosesia saranno necessariamente rapidi, con l’apertura del cantiere entro la metà di maggio, come imposto dai parametri del finanziamento ricevuto.
La strada che sale dalla Fornace alla Costa attende lavori di consolidamento dopo il cedimento di una parte del versante: da diversi mesi, a scopo precauzionale, la carreggiata è in parte delimitata da reti arancioni. Il tratto è considerato fra quelli a maggiore rischio idrogeologico dopo la perizia condotta da un geologo incaricato dal Comune su tutte le strade del territorio.

I costi

«Per la sistemazione della strada servono almeno 150mila euro – spiega l’assessore comunale ai lavori pubblici Fabrizio Bonaccio -, e in questi mesi abbiamo cercato una soluzione per la copertura dei costi senza dover ricorrere all’apertura di un mutuo. Il finanziamento che arriva dal ministero dell’Interno giunge quindi perfetto. Ai centomila euro assegnati, ne saranno stanziati altri cinquantamila dalle casse comunali per arrivare a completare l’opera».
La strada per la Costa Superiore necessita di un consistente intervento: «E’ sicuramente un lavoro di un certo spessore – conferma Bonaccio -: dovrà essere consolidato con micropali un tratto di versante che si estende per una cinquantina di metri. Il progetto è in corso di elaborazione e si partirà subito con la gara d’appalto in modo da restare nei termini indicati: per non perdere il finanziamento statale i lavori dovranno iniziare entro il 15 maggio e concludersi a ottobre».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente