Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Medicina integrata: uno sguardo “a tutto campo” sul paziente
Attualità Borgosesia e dintorni -

Medicina integrata: uno sguardo “a tutto campo” sul paziente

La dottoressa Maria Cristina Ratto vanta una lunga e poliedrica attività. E' psicoterapeuta ed esperta di psico-neuro-endocrino-immunologia.

Medicina integrata: uno sguardo filtrato dalla psico-neuro-endocrino-immunologia.

Medicina integrata: il tassello mancante

La dottoressa Ratto ha lavorato per oltre dieci anni presso il Centro benessere Stresa, all’interno del Grand Hotel des Iles Borromées, con la qualifica di consulente medico e in seguito ricoprendo l’incarico di direttore medico sanitario e scientifico della struttura. In questo decennio ha raccolto esperienza nel campo dell’alimentazione, che le è stata ufficialmente riconosciuta attraverso il conseguimento di un master inerente alla nutrizione e alla medicina estetica. «Da parecchi anni – spiega Ratto – mi occupo di nutrizione e, nel corso della mia esperienza, mi sono resa conto del fatto che dietro a un approccio sbagliato nei confronti dei cibo c’è sempre un disequilibrio psichico. Per questo motivo mi sono specializzata anche in psicoterapia, in modo da capire quali siano le motivazioni scatenanti della mente su questo argomento».

Guarda le foto.

La PNEI e i campi di applicazione

Dal 2004 la dottoressa Ratto si è specializzata presso la Scuola medica italiana di psicoterapia e ipnosi (SMIPI) di Bologna, approfondendo il metodo ericksoniano, cioè l’ipnosi clinica. Nel 2008 ha introdotto nei suoi studi anche l’approccio psico-neuro-endocrino-immunitario (PNEI), di cui è diventata ferma sostenitrice. Nel 2010 ha conseguito la specializzazione in psicoterapia.
Ad oggi la dottoressa è socia di Società Italiana PNEI, ma ha ricoperto vari ruoli nell’uscente direttivo della sezione Piemonte. È stata docente di PNEI alla SMIPI di Bologna e successivamente all’interno di QEAcademy (sempre con sede nel capoluogo emiliano); dal 2017 è professore a contratto per il master di I livello in PNEI all’Università degli studi di Torino.
L’approccio PNEI si applica a malattie del metabolismo (quali obesità, diabete o dislipidemie), disturbi ormonali e metabolici, disturbi del comportamento alimentare, micropolicistosi ovariche e altri disturbi ginecologici, problemi connessi alla menopausa, sindromi ansioso-depressive e disturbi dell’intestino (come infiammazioni croniche).

Contatti

Maria Cristina Ratto riceve su appuntamento nel suo studio privato a Borgosesia, in via Sesone 6/A. Prenotare un incontro contattare la dottoressa via sms o via WhatsApp al 335.6853.700 oppure inviando una mail a drratto@rattocristina.it. La dottoressa riceve anche a Borgomanero, presso la Clinica san Luigi, in via Piave 2. Telefonare al numero fisso 0322.846.754.

IP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente