Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Travolto da valanga mentre scia in zona vietata
Cronaca Fuori zona -

Travolto da valanga mentre scia in zona vietata

Ricoverato al Cto un 35enne residente nei pressi di Torino: è rimasto una quindicina di minuti in carenza di ossigeno

Travolto da valanga mentre scia in zona vietata: finisce al Cto un 35enne del Torinese rimasto per un quarto d’ora in ipotermia

Travolto da valanga mentre scia in zona vietata

Resta un quarto d’ora sotto una valanga e finisce in rianimazione al Cto, intubato e in ventilazione controllata. E’ accaduto la scorse settimana a un imprenditore di 35 anni di Balangero, centro della cintura torinese. In questi giorni di temperature con giornate dalle temperature più elevate il distacco di valanghe è molto più frequente. L’altra domenica si è avuto un caso anche in Valsesia. Grande appassionato di sport alpino, l’uomo era in compagnia di un amico: i due stavano praticando sci fuoripista in una zona vietata, con tanto di cartelli. A un certo punto, nei pressi del comprensorio sciistico di Pian Benot i due sono stati travolti da una valanga durante la discesa di un canale in fuoripista. La massa di neve si sarebbe staccata da quota 1700 metri. Uno è riuscito a tirarsi fuori da solo. L’altro invece è rimasto una quindicina di minuti al gelo e in grave insufficienza di ossigeno prima che le squadre di soccorso lo raggiungessero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente