Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Gaudenzio Ferrari: opera portata a Varallo, si arrabbia Arona
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

Gaudenzio Ferrari: opera portata a Varallo, si arrabbia Arona

Il polittico con la Natività in Valsesia per la grande mostra, ma sul Lago Maggiore c'è chi protesta

Gaudenzio Ferrari: c’è chi non gradisce che il polittico custodito nella Collegiata di Arona venga portato a Varalo per la grande mostra

Gaudenzio Ferrari: opera portata a Varallo, malumori Arona

Ad Arona c’è chi protesta e non gradisce che il polittico di Gaudenzio Ferrari custodito nella Collegiata venga portato per tre mesi a Varallo in occasione della grande mostra sull’artista nato a Valduggia che si aprirà il 23 marzo. E’ Renato Cristina, presidente del consiglio della biblioteca civica aronese, a esternare le sue perplessità in un articolo uscito oggi sul quotidiano “La Stampa”. Un malumore nato quindi non tanto per dover prestare l’opera, quanto perché Arona sia stata esclusa dal circuito della mostra (che oltre a Varallo comprende Vercelli e Novara).

Mostra divisa in tre età

«Perché non si è pensato a metterlo in mostra nella città per la quale venne realizzato?» si chiede Cristina nell’articolo citato. Da ricordare che la mostra proporrà a Varallo le opere del periodo giovanile, a Vercelli quelle della maturità, a Novara quelle degli ultimi anni dell’artista. A Varallo non solo si potranno ammirare i capolavori del maestro già custoditi a Palazzo dei musei. Si scopriranno anche la cappella della Madonna di Loreto alle porte della città, ammirare da vicino la Parete gaudenziana in Santa Maria delle Grazie, i suoi capolavori al Sacro Monte. Al maestro verranno anche dedicati momenti culturali all’Alpàa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente