Notizia Oggi Borgosesia > Economia e scuola > Bonfantini e Alberghiero alleati nel segno del Nebbiolo
Economia e scuola Gattinara e Vercellese -

Bonfantini e Alberghiero alleati nel segno del Nebbiolo

Le due scuole collaborano in un programma che prevede studi sul vitigno autoctono del Nebbiolo e sugli abbinamenti cibo-vino

Bonfantini e Alberghiero alleati nel segno del Nebbiolo. I ragazzi dell’indirizzo di “Viticoltura ed enologia” dell’istituto agrario Bonfantini di Romagnano e gli studenti dell’istituto alberghiero di Gattinara collaborano in due progetti dedicati al mondo del vino.

Bonfantini e Alberghiero alleati nel segno del Nebbiolo

I giovani sono impegnati in due progetti.  Il primo è  intitolato “Nebbiolo vitigno autoctono”, coinvolge gli allievi delle classi quarte dei due istituti ed è stato avviato la settimana scorsa. «Il progetto vuole avvicinare i nostri ragazzi alla realtà del territorio in cui sono collocate le due scuole – spiega Clementina Mornese, docente di chimica e trasformazione dei prodotti, che segue il progetto insieme a una squadra di colleghi – l’iniziativa si articola in quattro interventi, fra cui alcune lezioni frontali in cui si illustrano le caratteristiche del territorio e si evidenzia per esempio come il terreno influenzi le caratteristiche dei vini, soprattutto nella nostra zona».

Abbinare cibo e vino

Dal mese di aprile scenderanno invece in campo i ragazzi delle classi quinte dei due istituti. Per loro ci sarà il progetto “Cibo e vino”. «Abbiamo pensato di avvicinare le caratteristiche dei vini a quelle degli alimenti – prosegue la professoressa – . In questo secondo progetto sono coinvolti anche alcuni produttori della zona. Si avvicineranno così i ragazzi dell’alberghiero al mondo del vino e i ragazzi del nostro corso di viticoltura ed enologia a quello del cibo».
Il progetto si chiuderà il 17 maggio con una serata in tema, in cui saranno presentati dei vini e i piatti a essi abbinati.

 

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente