Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Borgosesia con gli animali da cortile si risparmia sulla tassa rifiuti
Attualità Borgosesia e dintorni -

A Borgosesia con gli animali da cortile si risparmia sulla tassa rifiuti

L’idea lanciata dal Comune permetterà di pagare meno: con gli animali da cortile si risparmia sulla Tari

Animali da cortile per risparmiare sulla tassa rifiuti. A Borgosesia è stata avviata la soluzione-galline che permetterà a decine di cittadini di ottenere uno sconto sul pagamento della Tari. E dal prossimo anno si partirà con il compost per garantire una riduzione dei quantitativi di rifiuti domestici. Sono già molti i borgosesiani che hanno richiesto di poter accedere agli sconti potendo fare affidamento sulle galline per abbattere il conferimento di “umido”: «Abbiamo ricevuto una novantina di richieste – conferma il sindaco Gianluca Buonanno -. Si tratta di residenti in frazioni o periferia e che hanno quindi gli spazi per ospitare gli animali. Abbiamo calcolato di riconoscere uno sconto del 10% sull’ammontare della tassa, che sale al trenta per chi abita solo. Ovviamente saranno condotte verifiche a campione per accertare che tutto venga fatto regolarmente. Per questo primo anno il progetto è avviato in forma sperimentale e valuteremo gli effetti. A Varallo aveva funzionato, ed è stato calcolato che in un anno una gallina riduce il conferimento di umido di circa 150 chili». Per il 2017 si conta di introdurre il compost: «Ci saranno sconti a favore dei cittadini che si dotano del contenitore – anticipa il primo cittadino -. L’esperimento con le galline ci fornirà le indicazioni necessarie per capire come procedere e calcolare la percentuale di riduzione».

Articolo precedente
Articolo precedente