Seguici su

Attualità

A Coggiola si presenta la filiera dello zafferano

Pubblicato

il

Appuntamento stasera in aula magna

Stasera a Coggiola si presenta la filiera dello zafferano. Appuntamento alle 21 nell’aula magna delle scuole. A dare il via al progetto è stato Enrico Covolo che gestisce anche l’azienda agricola “Il vecchio melo”. Inizialmente la produzione era ristretta ad amici e famigliari, ma ha deciso di fare un passo ulteriore. La filiera è partita grazie a un esperimento con Mauro Ferrara della pasticceria del paese “Dolci capricci”. Il primo prodotto è stato una pralina con cioccolato bianco e zafferano coggiolese. Forte di questa esperienza ha passato quindi il 2016 a contattare altre realtà artigianali della Valsessera proponendo il suo zafferano made in Coggiola. Oggi si può gustare il formaggio di capra allo zafferano prodotto dall’agriturismo Cà nel bosco di Portula, l’aceto di mele e zafferano realizzato da “Il frutteto di Bersej”, un liquore firmato dalla Culma di Casapinta, anche il miele dell’apicoltore Guido Nicolini e infine la birra al gusto zafferano del microbirrificio Jeb di Trivero.