Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Bolli auto, la Regione ”condona” multe e interessi ai ghemmesi. Ma la tassa va ri-pagata
Attualità Novarese -

Bolli auto, la Regione ”condona” multe e interessi ai ghemmesi. Ma la tassa va ri-pagata

Iniziativa ad hoc per il giallo dei 300mila euro spariti. Cittadini comunque beffati

Una buona notizia, ma solo a metà, per i ghemmesi che hanno pagato il bollo auto nella tabaccheria di Paolo Bonassi. La Regione ha deciso infatti di cancellare more e interessi sulle tasse automobilistiche a coloro che le hanno pagate nel negozio di via Novara, che fino a ieri era ancora chiuso.

Impossibile invece evitare di ripagare il bollo: come ha spiegato Giovanni Lepri, direttore della sezione tributaria regionale, durante la trasmissione “Mi manda Rai Tre” andata in onda l’altro lunedì mattina, i 300mila euro che mancano all’appello devono essere girati allo Stato e per questo non possono essere condonati. Il funzionario ha anche ribadito davanti alla telecamere che fin dal 2010 a Bonassi era stata tolta l’autorizzazione a incassare i bolli con il circuito Lottomatica per alcuni problemi che si erano verificati.

I cittadini hanno però deciso di avviare una class action per fare valere le loro ragioni. Insomma, una storia per buona parte ancora da scrivere.

Articolo precedente
Articolo precedente