Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Cai Varallo forse arriva il primo presidente donna
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Cai Varallo forse arriva il primo presidente donna

I soci della sezione hanno eletto il consiglio direttivo

cai varallo

Cai Varallo ha eletto il suo consiglio direttivo.

Cai Varallo in assemblea

I soci della sezione di Varallo del Cai si sono riuniti per l’assemblea ordinaria. Per l’occasione sono stati decisi la composizione del nuovo consiglio della sezione, ma anche i nuovi delegati e i revisori dei conti. Alcuni scaduti naturalmente rieleggibili, altri di nuovi nomina. L’insediamento di rito della presidenza ha visto un presidente d’eccezione come il novantenne e super dinamico Ottavio Festa Bianchet. L’assemblea è iniziata con la relazione del presidente, forse più corretto dire “past president”, Paolo Erba. E’ alla scadenza del suo secondo mandato e non rieleggibile.

Il commento del presidente

«Il 2017 è stato un anno speciale – dice Erba – perché abbiamo festeggiato i 150 anni di fondazione della nostra gloriosa sezione. E’ stato per me un onore avere fatto il presidente in questa circostanza. Voglio ringraziare di cuore tutti i soci che con me hanno lavorato per dare massimo risalto a questa ricorrenza attraverso le più svariate forme». Nel 2017 il Cai Varallo ha allestito una mostra proprio al parco D’Adda. Ha inoltre stampato un libro con la storia dei suoi 150 anni in vendita presso la sede e tutte le librerie valsesiane. Ci sono state poi escursioni speciali e ha redatto una edizione speciale del suo Notiziario annuale. Infine, ha ospitato il Consiglio direttivo del Cai nazionale e l’assemblea dei delegati regionale Liguria Piemonte Valle Aosta. Senza contare gli eventi musicali e altro.

La cittadinanza onoraria

«E’ stato anche un onore ricevere la cittadinanza onoraria dal sindaco di Varallo Eraldo Botta, conferita al nostro sodalizio – prosegue Paolo Erba – proprio in concomitanza con questa speciale ricorrenza. Forse anche tutto questo è servito a mettere il Cai in primo piano. Il precedente trend negativo del tesseramento dal 2012, ha invertito la sua tendenza, facendo registrare un dato positivo per questo 2017 con un centinaio di soci in più. Altro dato che si consolida positivamente, confermando l’ottima gestione dei nostri rifugi da parte di Giuliano Masoni Bottone e Anna Pagani è proprio quello dei pernottamenti e della gestione in generale».

I nuovi eletti

 

Per il Consiglio sezionale: Susanna Zaninetti (attuale vice presidente), Carlo Raiteri (ex presidente prima di Paolo Erba), Marco Salina, Liliana Aimaro, Giorgio Tosi, Ferruccio Baravelli. Per i Delegati: Mario Soster, Elio Protto, Paolo Regaldi, Piero Carlesi. Per i revisori dei conti: Massimo Bello e Marco Antoniotti. Il 3 aprile alle 21 si riunirà il consiglio del Cai Varallo per l’elezione della nuova presidenza. Non è da escludere che per la prima volta, dopo 150 anni di storia del Cai Varallo, la presidente sarà donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente