Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coggiola ricorda Meri Favaro della pizzeria “Nerone”
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Coggiola ricorda Meri Favaro della pizzeria “Nerone”

La donna se n’è andata a 69 anni, stroncata da un male che l’aveva aggredita solo pochi mesi fa.

Coggiola ricorda Meri Favaro: per più di trent’anni aveva gestito il locale con il marito Pier Mario Bitante.

Coggiola ricorda Meri Favaro

Ha trascorso più di 30 anni nella sua pizzeria “Nerone” a contatto con i clienti. La sua disponibilità e gentilezza hanno lasciato il segno nella comunità, e in tanti lunedì 15 luglio hanno voluto salutarla per l’ultima volta partecipando al suo funerale. Meri Favaro in Bitante, aveva 69 anni, ed era molto conosciuta a Coggiola e a Portula, dove aveva abitato per anni in frazione Masseranga.

Raccolta fondi per Edo Tempia

Meri era ormai in pensione da una decina di anni, e si dedicava alla sua nipotina Sofia che adorava. Oltre a fare la nonna, continuava a curare l’orto e il giardino nella casa di famiglia lungo la strada che conduce al santuario del Cavallero, e i suoi cani. Amava anche ricamare e i suoi tanti lavori, realizzati con cura e pazienza, sono appesi alle pareti della pizzeria. Per volontà della famiglia al posto dei fiori si chiedono offerte al fondo Edo e Elvo Tempia di Biella che si occupa della ricerca contro i tumori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente