Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Coronavirus Piemonte: superato il tetto dei 30mila contagiati
Attualità Fuori zona -

Coronavirus Piemonte: superato il tetto dei 30mila contagiati

Ma il virus appare ormai quasi fermo: oggi 15 deceduti contro 669 guariti.

Coronavirus Piemonte: superato il tetto dei 30mila contagiati. Ma il virus appare ormai quasi fermo: oggi 15 deceduti contro 669 guariti.

Coronavirus Piemonte: superato il tetto dei 30mila contagiati

In Piemonte oggi, venerdì 22 maggio, il contagio da Coronavirus ha superato il tetto dei 30mila casi dall’inizio dell’epidemia. Un numero alto, ma di fatto la situazione appare decisamente sotto controllo: oggi ai 15 decessi hanno risposto ben 669 guariti. Ecco il totale dei guariti provincia per provincia: 1347 (+40 oggi) in provincia di Alessandria, 621 (+ 38) in provincia di Asti, 624 (+37 ) in provincia di Biella, 1486 (+66) in provincia di Cuneo, 1302 (+71) in provincia di Novara, 7538 (+340) in provincia di Torino, 643 (+16) in provincia di Vercelli, 740 (+59 ) nel Verbano-Cusio-Ossola, 122 (+2) provenienti da altre regioni.

LEGGI ANCHE: Prato Sesia applaude Natalino: a 81 anni ha sconfitto il Coronavirus

Minimo nuovi decessi su base regionale

Sono 15 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 al momento registrati nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 3.757 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi su base provinciale: 626 Alessandria, 223 Asti, 200 Biella, 355 Cuneo, 325 Novara, 1662 Torino, 204 Vercelli, 125 Verbano-Cusio-Ossola, 37 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente