Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Elezioni Prato Sesia: Alberto Boraso unico candidato
Attualità Novarese -

Elezioni Prato Sesia: Alberto Boraso unico candidato

Dopo due mandati, l’attuale primo cittadino ha deciso di non ripresentarsi. Resta però nella lista “Insieme si cresce”.

Elezioni Prato Sesia: Alberto Boraso presenta l’unica lista.

Elezioni Prato Sesia: Alberto Boraso unico candidato

Lista unica a Prato Sesia, che non è più guidata dal sindaco uscente. Luca Manuelli, dopo due mandati, passa il timone ad Alberto Boraso, 50 anni, responsabile dell’area sicurezza e ambiente in una società di servizi collegata ad un’associazione imprenditoriale. Attualmente vice sindaco, Boraso è assessore all’Ambiente a alla sicurezza; si presenta con la lista civica “Insieme si cresce”.

Chi c’è nella lista di Boraso

Ne fanno parte Silvia Rovario, 51 anni, Alfredo Alberti, 58 anni, Angelo Frasson 69 anni, e l’attuale primo cittadino (54 anni). Rovario e Frasson sono ora consiglieri comunali, mentre Alberti è assessore alla Viabilità. Le new entry sono invece Veronica, Nicoloso, 25 anni; Emanuela Verderi, 43 anni; Egle Vegetta, 57 anni; Silvia Zanolo, 28 anni; Gian Luca Pettinaroli, 55 anni; Thomas Sanzone, 22 anni. «Si tratta di un gruppo – spiega Boraso – solido, che nasce dall’evoluzione dell’attuale amministrazione, e che è rappresentato in egual misura da donne e uomini con grande capacità, esperienza e con molta voglia di darsi da fare per migliorare il paese. Del resto il nome della lista suggerisce l’obiettivo di base, che è quello di far crescere il paese».

Manuelli resta nella squadra

Manuelli dopo dieci anni, dunque, ha deciso di non ripresentarsi come sindaco. «Da più parti mi è stato chiesto di candidarmi nuovamente, per il terzo mandato – spiega -. Devo ammettere di averci pensato a lungo, sia per la voglia di portare avanti progetti non ancora realizzati che per la soddisfazione di rappresentare il paese. Però dopo due mandati, energie e stimoli non sono più gli stessi, per questo ho ritenuto doveroso fare un passo indietro: un ricambio porta sempre con sé nuove idee, nuovi programmi e nuove azioni».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente