Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara apre il terzo sguinzagliatoio per gli amici a quattro zampe
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara apre il terzo sguinzagliatoio per gli amici a quattro zampe

Daniele Baglione: «È un’ulteriore possibilità, soprattutto per coloro che non hanno un giardino dove far correre il cane».

Gattinara apre il terzo sguinzagliatoio. Un nuovo spazio per Fido in via Alighieri.

Gattinara apre il terzo sguinzagliatoio

A Gattinara è in arrivo il terzo sguinzagliatoio dedicato agli amici quattro zampe. In città ci sono già altre due aree con questa finalità: vicino all’ex Colonia e in piazza Martiri delle Foibe. In questi giorni il Comune sta allestendo un altro angolo dove i proprietari dei cani potranno far correre e giocare liberamente i propri animali.

Lo spazio destinato a diventare il nuovo sguinzagliatoio si trova in via Dante Alighieri, in un terreno comunale di circa 200 mq vicino alla zona cimiteriale. «Abbiamo già provveduto alla pulizia del terreno – spiega il sindaco Daniele Baglione -. Si tratta di un’area incolta, occupata da arbusti e erba. Adesso la stiamo sistemando e nelle prossime settimane verrà recintata. Al suo interno troveranno spazio panchine e cestini per l’immondizia».

Per tutelare i cittadini e dare agli animali uno spazio adeguato

La necessità di creare un’altra area dove portare a giocare Fido è nata dall’esigenza di trovare un compromesso tra i proprietari di cani e coloro che, passeggiando o correndo, frequentano i boschi intorno alla città. «Spesso sui sentieri – spiega Baglione – si incappa in cani, magari anche di grossa taglia, senza guinzaglio: non è ammissibile. I cani, anche di indole pacifica, possono avere reazioni aggressive se vedono qualcuno muoversi, magari di corsa. Parlo per esperienza: quattro anni fa, mentre facevo jogging, sono stato morsicato da un cane di media taglia. Niente di grave, ma se al mio posto ci fosse stato un bambino? Quindi abbiamo pensato di creare un’altra area apposita, recintata. Anche se ovviamente resta valido l’invito a mettere il guinzaglio al cane quando si passeggia nei boschi».

Gestione in collaborazione con Enpa

Il nuovo sguinzagliatoio, i cui lavori sono stati effettuati in autonomia dal Comune, sarà pronto nelle prossime settimane. «Per quest’ultimo c’è la volontà dell’Enpa di collaborare nella sua gestione».

Risolta la convenzione con “Quattro zampe nel cuore” per la gestione delle altre due aree. «Ce ne occuperemo direttamente come Comune – afferma Baglione -. Purtroppo abbiamo constatato che ultimamente l’associazione non riusciva più a mantenere gli standard qualitativi che richiediamo. Intanto siamo già intervenuti con il taglio dell’erba».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *