Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara, serve l’ok della Soprintendenza per sistemare la stazione
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara, serve l’ok della Soprintendenza per sistemare la stazione

stazione gattinara

La struttura diventerà un centro per minori

Dovrà arrivare il benestare della Soprintendenza per trasformare la stazione ferroviaria di Gattinara in un centro per minori. «Il parere è necessario – afferma il sindaco Daniele Baglione – in quanto si tratta si un edificio con più di 70 anni, quindi considerato storico». La conferma del finanziamento regionale al progetto della cooperativa “I colori del sorriso” di Arborio era arrivata la scorsa estate. Si tratta di un progetto da 100 milioni che prevede la trasformazione del fabbricato in una comunità residenziale per dieci bambini da 6 a 12 anni (più due posti letto di pronta accoglienza) con sette posti di lavoro tra educatori professionali e operatori socio sanitari. Una comunità che assomiglierà più a un hotel, con spazi e locali a misura di bambino, ben più confortevoli di quanto richiesto dalle normative.

Al primo piano ci saranno le unità abitative per gli ospiti (tre camere doppie e due triple), la camera per gli educatori, il locale lavanderia-stireria, due bagni, un locale incontri e colloqui e una sala riunioni. Al piano terra ci saranno cucina, sala da pranzo, soggiorno, locale operatori con annesso bagno, ingresso, ufficio-reception, locale incontri-area studio, bagni e locali caldaia. Uno step successivo prevede la riqualificazione del magazzino merci da adibire a sala per le feste, per organizzare ritrovi e feste di compleanno degli ospiti e delle famiglie che ne facciano richiesta, oppure serate, conferenze o cineforum.

Nei mesi scorsi le ferrovie si sono fatte carico del rifacimento del tetto dell’edificio, un intervento di manutenzione straordinaria fondamentale per la riconversione della stazione ferroviaria, che comunque resta di proprietà di Trenitalia. Trattandosi di manutenzione straordinaria, è stata la proprietà a farsene carico.

Se per la stazione ferroviaria si guarda altrove, la tratta Arona-Santhià, che fino a qualche anno fa passava da Gattinara, è pur sempre “solo” sospesa”. Recentemente Ferrovie delle Stato ha smantellato alcuni binari; si sarebbe trattato di ordinaria manutenzione e all’occorrenza le rotaie potrebbero tornare al loro posto.

Articolo precedente
Articolo precedente