Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara sistema il “suo” laghetto: ruspe in azione al Mallone
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara sistema il “suo” laghetto: ruspe in azione al Mallone

Le onde causate dal vento avevano eroso un tratto di sponda.

Gattinara sistema il "suo" laghetto: ruspe in azione al Mallone

Gattinara sistema le sponde del lago Mallone: erano state erose dalle onde.

Gattinara sistema il laghetto

Sponde rimesse a nuovo al laghetto Mallone. Il laghetto che si trova nei boschi tra Gattinara e Lenta, gestito dalla Sps, Società pescatori sportivi di Gattinara, ora è tornato pienamente fruibile in sicurezza. Nei giorni scorsi sulle sponde c’erano delle ruspe in azione che hanno lavorato per consolidare le rive del bacino artificiale. «Sembra strano da credere, trattandosi di un piccolo specchio d’acqua – spiega il sindaco Daniele Baglione – ma il moto ondoso causato dalle tante giornate di vento dell’ultimo periodo ha di fatto eroso un tratto di sponda. In una zona, quella più esposta alle piccole onde causate dal vento, l’acqua ha di fatto eroso l’argine, che infatti ha ceduto per un tratto. Ora è stato completamente ripristinato e ringrazio la Società pescatori sportivi di Gattinara, che ha in gestione il laghetto, per aver gestito l’intervento. L’associazione è intervenuta tempestivamente, come del resto si è sempre presa cura al meglio di questa oasi verde gattinarese, che richiama ogni anno molte persone anche da fuori, per partecipare alle gare o per pescare».

LEGGI ANCHE: Comune Gattinara e Asd Calcio ai ferri corti: e il campo di San Bernardo è all’abbandono

Proprietà comunale

Le operazioni sono state affidate alla ditta gattinarese Pozzali e le spese dell’intervento saranno comunque sostenute dal Comune di Gattinara, che è l’ente proprietario del laghetto Mallone. Il bacino d’acqua si trova tra Gattinara e Lenta, sulle sponde della Sesia, e oltre a essere un riferimento per la pesca sportiva è un punto molto frequentato da runner ed escursionisti. C’è anche un’area pic nic, che nelle domeniche richiama molta gente. in estate le sue sponde sono frequentate dagli amanti della tintarella e da tutti coloro che vogliono trascorrere una giornata in mezzo al verde.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *