Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco nuova bibliotecaria: Francesca ha preso servizio
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco nuova bibliotecaria: Francesca ha preso servizio

Ha raccolto il testimone di Marta Sala, andata in pensione a giugno.

grignasco nuova

Grignasco nuova bibliotecaria in servizio: Francesca Tribbia accoglie i lettori.

Grignasco nuova bibliotecaria

Passaggio di testimone alla biblioteca di Grignasco. Ad accogliere gli utenti nella struttura di largo Ferrari non è più Marta Sala ma Francesca Tribbia. «Si tratta di una persona che abita anche in paese – spiega il sindaco Katia Bui – come lo era già Sala».  Tribbia prende il posto della ex bibliotecaria che alla fine di giugno è andata in pensione. «Al 30 giugno Sala è andata in pensione – prosegue il primo cittadino -. Come era accaduto in passato, non avendo il Comune le possibilità per assumere direttamente un nuovo dipendente ci siamo affidati a una cooperativa. Tribbia aveva già svolto servizio in biblioteca a luglio in sostituzione di Sala e ora, dopo un colloquio, è stata riconfermata».
Ad occuparsi attualmente della gestione della biblioteca per conto del Comune è una cooperativa novarese. «E’ stato realizzato un bando per la gestione del servizio ed è stato vinto da “La Rinascente” di Borgomanero – sottolinea Bui – che a sua volta ha selezionato Tribbia e le ha affidato il lavoro».

Nelle associazioni

La nuova bibliotecaria è comunque una persona molto conosciuta in paese. Fa parte anche di alcune associazioni tra cui il comitato del Simp e la Pro loco. «Avevamo avanzato come richiesta alla cooperativa che avrebbe preso in gestione il servizio la possibilità di valutare come personale qualcuno che fosse già legato al paese – prosegue Bui -. Tribbia ha superato il colloquio e quindi è stata reputata idonea. E’ una persona peraltro che ha tante idee e una grande passione per i libri».

I lavori

Nel periodo di chiusura estiva alcuni addetti specializzati hanno anche portato avanti alcuni interventi nelle sale di largo Ferrari. «Sono state eseguite delle tinteggiature, è stata realizzata un’area per i bambini con arredi in materiale ignifugo e posizionati dei nuovi tavoli nella zona lettura sempre in materiale non infiammabile – conclude il sindaco -. Si tratta comunque di interventi che non hanno richiesto tempistiche particolarmente lunghe».
Mentre è cambiato il volto dell’addetta che accoglie gli appassionati di lettura, ciò che è rimasto immutato è l’orario di apertura delle sale di consultazione e per effettuare il prestito. Dal martedì al giovedì pomeriggio il servizio è a disposizione dei cittadini dalle 15 alle 19 mentre il venerdì dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 15 alle 19 e il sabato solo al mattino dalle 10 alle 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente