Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lancio di palloncini per l’addio a Gianluca VIDEO
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Lancio di palloncini per l’addio a Gianluca VIDEO

A Varallo il saluto dei tanti amici dello studente morto a soli 17 anni in un incidente di moto

Lancio di palloncini per l’addio a Gianluca Camaschella. Domanica a Varallo il saluto degli amici mentre il feretro usciva dalla chiesa.

Lancio di palloncini all’uscita dalla Collegiata

I palloncini bianchi salivano verso il cielo con il Sacro Monte sullo sfondo. Così domenica pomeriggio a Varallo gli amici di Gianluca Camaschella hanno voluto salutarlo all’uscita dalla Collegiata, dopo la celebrazione del funerale. Un momento commovente per l’addio a un ragazzo di soli 17 anni che non è più tra noi per un tragico incidente in moto. Qui sotto il video.

Il prevosto: inutile ora cercare risposte con la ragione

A celebrare la messa è stato il prevosto don Roberto Collarini: “Non cerchiamo spiegazioni di quello che è successo, in questi casi la ragione non può aiutarci. Ascoltiamo piuttosto i sentimenti che salgono dal cuore e dai ricordi”. Alla cerimonia funebre erano presenti anche studenti e insegnanti dell’istituto alberghiero, e tanti ragazzi e accompagnatori del Grim di Varallo. Sia la scuola che il Grim hanno portato il loro labaro listato a lutto.

I compagni di scuola: sarebbe stato un bravissimo chef

Durante la messa sono salite sull’altare alcune compagne di classe di Gianluca. “Ci mancheranno le tue risate, la tua serenità, le tue canzoni cantate a squarciagola. Eri un ragazzo bravo e appassionato della tua materia: saresti stato un bravissimo chef”.

2 Commenti

  • Anna ha detto:

    E’ stata una funzione religiosa toccante, piena di Speranza cristiana, i sacerdoti e le suore sono stati di conforto allo strazio dei genitori. Bellissime le parole di don Collarini ” Gianluca è già arrivato alla meta”…un piccolo Piergiorgio Frassati…il suo funerale è stato celebrato il giorno della Domenica in Albis, niente avviene per caso. Il peccato del mondo non è riuscito a scalfirlo, è salito in cielo mostrando a tutti il suo volto di fulgente Amore.
    Grazie Gianluca per il tuo esempio.

  • Damiano ha detto:

    Ho conosciuto il papà, più di trent’anni fa, nelle serate spensierate di ragazzi ventenni insieme a Bruno e il suo furgone azzurro. Mi spiace tanto per la perdita! Vorrei tanto poterlo risentire il papà. Damiano da Genova.
    Se qualcuno potesse riferirgli il messaggio… Tel 3479353266.
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *