Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Le aziende piemontesi possono candidarsi come centri vaccinali
Attualità Borgosesia e dintorni -

Le aziende piemontesi possono candidarsi come centri vaccinali

In questo modo potranno vaccinare direttamente i propri dipendenti, ed estendere la somministrazione anche ai famigliari in linea diretta (genitori, conviventi, figli).

piemonte il 15%

Le aziende piemontesi possono candidarsi come centri vaccinali. Il modulo per aderire sul sito regionale.

Le aziende piemontesi possono candidarsi come centri vaccinali

Da martedì 27 aprile tutte le aziende produttive presenti sul territorio piemontese possono aderire alla manifestazione d’interesse per vaccinare direttamente i proprio lavoratori. L’iniziativa, indetta dalla Regione Piemonte, permette di estendere l’immunizzazione anche ai famigliari in linea diretta (genitori, conviventi, figli).

Come aderire

La manifestazione di interesse per la realizzazione del punto vaccinale prevede la compilazione dello specifico format, che dovrà essere inviato all’indirizzo mail dirmei@pec.aslcittaditorino.it. Nell’oggetto della mail è necessario indicare “Manifestazione di interesse punti straordinari vaccinazione provincia di …”.

LEGGI ANCHE: La Regione scrive a Roma: le dosi di vaccino non bastano

Le attività produttive dovranno organizzare i propri punti vaccinali seguendo delle linee di indirizzo loro fornite e potranno partire una volta che l’Asl di competenza avrà effettuato i sopralluoghi necessari e concessa l’autorizzazione. I lavoratori e i famigliari per fascia di età o categoria di rischio dovranno rientrare nei gruppi target in fase di vaccinazione previsti dal Piano nazionale.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *