Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Le tappe della Pasqua nella chiesa di Gattinara: guarda le bellissime foto degli allestimenti
Attualità Gattinara e Vercellese -

Le tappe della Pasqua nella chiesa di Gattinara: guarda le bellissime foto degli allestimenti

Sono state allestite cinque stazioni, ognuna con un breve passo del Vangelo e le meditazioni proposte dal diacono don Salvatore Giangreco.

Le tappe della Pasqua

Le tappe della Pasqua: così la chiesa di Gattinara ha celebrato la festività con suggestive immagini e rappresentazioni.

Le tappe della Pasqua

Un “cammino” concreto, visuale, all’interno della chiesa dedicata a San Pietro Apostolo: così la parrocchia di Gattinara ha accompagnato il fedele nella contemplazione della Passione di Cristo, fino alla Resurrezione. “Dalla Passione alla Resurrezione. Io sono la Via, la Verità e la Vita”, questo il titolo del “cammino” proposto dalla parrocchia guidata da monsignor Franco Givone, realizzato in collaborazione con alcuni gruppi parrocchiali. Cinque stazioni, in cui davanti a ogni allestimento il fedele ha potuto trovare un breve passo del Vangelo e le meditazioni proposte dal diacono don Salvatore Giangreco.

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

Le rappresentazioni

La prima tappa, nella cappella dell’Immacolata, sono i segni della Passione. Qui l’Azione Cattolica e il gruppo San Vincenzo, grazie ad alcuni oggetti prestati dal Comitato del Venerdì Santo di Romagnano Sesia, hanno allestito i segni che si trovano nel racconto della Passione di Cristo. Sopra la cripta, in San Benedetto, è stato allestito il Monte Calvario dal gruppo Animatori e dal Coro giovani. Nella cripta sottostante ha trovato invece posto la raffigurazione della deposizione nel sepolcro, realizzato dall’Azione Cattolica e dalla San Vincenzo. Nella cappella feriale c’è stato l’altare della reposizione. A preparare la parte “scenografica” sono stati il gruppo delle Ex allieve salesiane e il gruppo di preghiera Pace e gioia. La quinta tappa, dedicata alla resurrezione, è stata allestita nel giorno di Pasqua, nell’altare maggiore, con i segni preparati dal gruppo catechisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *