Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Polemica per cartello contro l’aborto: “Mamma ti voglio bene non uccidermi”
Attualità Fuori zona -

Polemica per cartello contro l’aborto: “Mamma ti voglio bene non uccidermi”

Il disegno di un feto e il messaggio non è stato gradito da Collettiva Bruna.

Polemica per cartello contro l’aborto: “Mamma ti voglio bene non uccidermi”. Il disegno di un feto e il messaggio non è stato gradito da Collettiva Bruna.

Polemica per cartello contro l’aborto: “Mamma ti voglio bene non uccidermi”

“Mamma ti voglio bene non uccidermi – Se sei in difficoltà S.O.S. Vita” e il disegno di un feto alla 15esima settimana di vita. E’ questo il cartellone che è stato affisso nel territorio di Trecate e che da subito ha scatenato polemiche. Lo riporta Prima Novara.

La posizione della Collettivə Bruna

La replica è arrivata da Collettiva Bruna, gruppo donne transfemminista di NovarArcobaleno. “Come se non bastasse la giornaliera violenza di genere, a Trecate, nei dintorni di una delle strutture mediche, ci siamo viste ergere un cartello dai tratti grotteschi che, non solo, va contro il diritto di autodeterminazione della donna, ma anche presenta in maniera grottesca un tentativo maldestro di voler incolparla per una sua decisione legata magari alla necessità di abortire. Siamo quindi al punto che il patriarcato vuol parlare per noi, per poi mettersi in fila il 25 novembre a far finta di volerci proteggere”.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *