Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Protesta migranti: scusate ma manca anche la carta igienica
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Protesta migranti: scusate ma manca anche la carta igienica

A Portula Granero le ragioni del blocco della strada: da mesi niente pocket money, né forniture di prodotti per il bagno

Protesta migranti: in un cartello a Granero le ragioni dei giovani africani, che sostengono di non aver ricevuto per tre mesi i prodotti per l’igiene

Protesta migranti: qui manca pure la carta igienica

Ha fatto molto discutere in questi giorni la protesta messa in atto da un gruppo di migranti ospitati al centro di accoglienza di Portula Granero. I quali  per poco più di un’ora hanno bloccato la strada. I giovani hanno anche voluto chiarire per quanto possibile i motivi che li hanno indotti a scendere in strada. Su due cartoni, in un italiano incerto, si spiega che è il quinto mese senza il poket money, la “paghetta” di 2,50 euro che deve servire per l’igiene personale, le ricariche telefoniche, il pullman se ce ne fosse bisogno. Ma non solo: si parla di quasi tre mesi senza rifornimenti di sapone per il bagno e carta igienica. “Non vogliamo importunare nessuno – si legge – ma loro (cioè i gestori del centro) ci anno forzato a farlo”.

L’esposto di Fratelli d’Italia

Esponenti valsesiani e biellesi di Fratelli d’Italia non sono lasciati intenerire dai problemi che i giovani sostengono di avere nella vita quotidiana, e hanno presentato un esposto per il blocco della strada effettuato lunedì mattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente