Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Quarona protesta per gli schiamazzi: vogliamo dormire
Attualità Borgosesia e dintorni -

Quarona protesta per gli schiamazzi: vogliamo dormire

Il sindaco anticipa: «Si sta lavorando a una soluzione: Occorre trovare un giusto equilibrio».

Quarona protesta per gli schiamazzi: un gruppo di cittadini scrive al sindaco e ai carabinieri chiedendo di risolvere la situazione.

Quarona protesta per gli schiamazzi notturni

La segnalazione giunge da alcuni residenti di piazza Combattenti e corso Rolandi. «Da alcuni mesi a questa parte, soprattutto nelle ultime settimane – scrivono -, si stanno verificando nelle ore serali e notturne continui schiamazzi all’esterno dei bar che tengono aperto anche alla sera. Non siamo a far la morale ai giovani: ben vengano anzi le iniziative organizzate dai bar nel fine settimana. Però è assurdo che durante la settimana ci siano gruppi di persone che vanno avanti sino all’una o alle due a parlare forte, urlare, cantare, senza che i gestori dei bar dicano qualcosa e senza che vi sia una pattuglia di carabinieri o polizia a fare qualche controllo».
LEGGI ANCHE: Quarona festeggia i 25 anni dell’oratorio

La risposta del sindaco

La comunicazione è giunta sul tavolo del primo cittadino che anticipa di stare lavorando per trovare una soluzione: «Occorre trovare il giusto equilibrio. Come amministrazione stiamo spingendo affinché le attività commerciali propongano e organizzino feste e manifestazioni, in modo che il paese si rivitalizzi. Insieme, viene chiesto, e lo faremo in un imminente incontro, una maggiore responsabilità magari affidandosi a un vigilante che controlli come procedono le cose e possa avvisare i carabinieri in caso di eccessi, se possibile anche dopo la chiusura dei bar».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente