Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sci di fondo in alta Valsesia: un boom con i ragazzi delle scuole
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Sci di fondo in alta Valsesia: un boom con i ragazzi delle scuole

Grazie alle abbondanti nevicate, le piste sono in perfette condizioni.

Sci di fondo

Sci di fondo: sono numerosi i bimbi che si sono avvicinati a questa disciplina.

Sci di fondo

Le ciaspole e lo sci di fondo sono state le protagoniste di questo anomalo inverno valsesiano. Anche grazie alle importanti nevicate scese ancora nei giorni scorsi le piste sono state coperte e sono agibili. Era ormai da qualche inverno che si faticava ad averle in perfette condizioni. Tra Riva Valdobbia, Carcoforo e Fobello c’è l’imbarazzo della scelta.
E sono in aumento anche i bambini che hanno deciso di iniziare i corsi.

I bimbi

Lo Skiteam Valsesia, che gestisce le piste di Riva Valdobbia ha avviato un corso di sci di fondo per bimbi dai 3 a 12 anni, in collaborazione con Scuola sci di Alagna e maestri di Sci di fondo. Sono già partiti con una buona partecipazione, ma ovviamente le iscrizioni sono aperte. Occorre scrivere all’indirizzo mail skiteamvalsesia@gmail.com per avere maggiori informazioni.
Anche a Carcoforo è a disposizione una maestra di sci di fondo per bambini, ma anche per adulti che abbiano voglia di avvicinarsi a questa disciplina o migliorare la tecnica.
Per Carcoforo è una stagione fortunata. Nei scorsi fine settimana il centro sportivo/noleggio ha visto una importante presenza di amanti della neve tra sciatori e ciaspolatori. «Tutti molto attenti all’uso di mascherine e disinfettante e ben disposti alle code per accedere alla sede – spiega in una nota su Facebook lo Sci club Carcoforo -. Come Sci club vorremmo ringraziare tutti quanti, dagli amici che volevano semplicemente passare un’oretta in allegria agli sciatori convinti alle famiglie amanti della natura». L’associazione sta lavorando sodo acquistando attrezzature, battendo la pista e curandola nei dettagli.

Annullata la Ciaspolissima

Quest’anno però salta la Ciaspolissima di Carcoforo a causa del Covid, ma si spera di poter organizzare un altro evento nel mese di marzo.
Lo Sci club Carcoforo ha comunicato la decisione proprio nei giorni scorsi: «Comunichiamo con dispiacere, ma siamo convinti della decisione, che la tradizionale “Ciaspolissima” di Carcoforo non si svolgerà: riteniamo infatti rischioso e fuori luogo, pur nel rispetto delle regole, far convergere centinaia di persone in un ambiente circoscritto. Inoltre anche il pranzo avrebbe dovuto svolgersi contingentando gli ingressi e andando contro lo spirito di aggregazione e convivialità che da anni contraddistingue questa manifestazione». Ma si cercano alternative: «Stiamo cercando di organizza una domenica sulle ciaspole a marzo per dedicare l’intera giornata solo a questa specialità chiudendo la pista agli sciatori, vedremo più avanti se e come potrà essere possibile». Lo Sci club Carcoforo aspetta tutti quanti abbiano voglia di cimentarsi nello sci di fondo, ciaspole, bob, sci alpinismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *