Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Sentiero del ricordo a Mollia: un’iniziativa contro il virus
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Sentiero del ricordo a Mollia: un’iniziativa contro il virus

La sindaca invita i cittadini a dare voce ai propri pensieri attraverso poesie, canzoni o disegni.

sentiero del ricordo

Sentiero del ricordo: a Mollia un’idea per occupare il tempo, ma anche per costruire una memoria del paese relativa a questo momento difficile.

Sentiero del ricordo

Esprimere i propri pensieri con qualunque mezzo, per poi poterli ricordare domani. Mollia lancia il progetto “Sentiero del ricordo”, una raccolta di poesie, canzoni, disegni da parte dei cittadini in questo particolare momento di emergenza. L’obiettivo da una parte è di tenere impegnati i cittadini, ma anche uniti in un momento in cui bisogna obbligatoriamente stare a casa. Un modo per non perdere anche il senso di comunità che da sempre contraddistingue i paesi dell’alta Valsesia.

L’invito del sindaco

Il sindaco Marilena Carmellino ha deciso di scrivere ai propri cittadini. «Oggi, visto che dobbiamo stare tutti a casa e di tempo libero ne abbiamo, voglio farvi lavorare un po’ – scrive il primo cittadino -. Da un po’ di tempo ho in mente un progettino che stavo pian pianino elaborando ma, alla luce di ciò che stiamo vivendo, ho pensato che sarebbe bello realizzarlo tutti insieme». Ma di cosa si tratta? «Chiedo quindi a ciascuno dei cittadini di esprimere in questo particolare momento i propri sentimenti, le emozioni, le fatiche le paure, le incertezze ma anche le piccole gioie e le speranze attraverso una poesia, una particolare preghiera, un canto, una frase di un libro che vi ha colpito o un vostro scritto. Possiamo darlo per iniziato questo lavoro, con la bella lettera che ci ha inviato Silvano, che ringrazio per il pensiero è per il messaggio di unione che ci ha inviato».

La consegna

E l’obiettivo qual è? «Tutto questo diventerà un “sentiero del ricordo” della nostra bella comunità. Aspetto gli scritti, quelli dei bambini e di tutti quelli che amano il nostro paese». Potranno essere consegnati firmati direttamente al sindaco, ad alcuni consiglieri comunali o al l’ufficio postale, a Mariangela in negozio o in municipio. «Sono sicura che condividerete quest’idea che rimarrà a ricordo di un momento che nessuno di noi mai dimenticherà ma che potremo dire di aver superato e che ci ha reso più forti e ancora più uniti – conclude la sua lettera il primo cittadino -. Siamo una bella squadra e vi voglio bene».

I servizi ai cittadini

Il Comune di Mollia è inoltre impegnato nel garantire una serie di servizi alla cittadinanza per facilitare la permanenza al proprio domicilio. Questo è l’obiettivo principale in questa fase dell’emergenza per superare il prima possibile la “bufera”.
E’ inoltre possibile acquistare generi alimentari non reperibili sul territorio chiedendo direttamente al personale comunale autorizzato agli spostamenti. Gli uffici comunali sono a completa disposizione.
Va anche ricordato che al fine di evitare spostamenti il Comune organizza la raccolta di ricette mediche e provvedere all’approvvigionamento dei medicinali. «Colo che hanno necessità di ricorrere a tale servizio – spiegano in una lettera dall’amministrazione comunale – possono consegnare le ricette in busta chiusa negli uffici comunali e successivamente recarsi per il ritiro». Per ogni informazione è possibile contattare gli uffici al numero 015.77102 oppure chiamare il sindaco Marilena Carmellino al 348.90.03.784.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente