Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Torrente Sessera torna a far paura alla Guardella | LA LETTERA
Attualità Borgosesia e dintorni Sessera, Trivero, Mosso -

Torrente Sessera torna a far paura alla Guardella | LA LETTERA

«A quattro anni dai lavori pietre e ghiaia stanno tornando a occupare il torrente».

Torrente Sessera torna a far paura alla Guardella: il resoconto di Bruno Venara, che qualche anno fa venne sfollato con la famiglia perché la loro casa rischiava di essere raggiunta dall’acqua.

Torrente Sessera torna a far paura alla Guardella

«I lavori di quattro anni fa avevano risolto la situazione. L’alveo del Sessera era libero e permetteva un deflusso regolare, anche in tempi di piogge intense e continue. E io potevo finalmente dormire sonni tranquilli, dopo le tante ansie sofferte ogni qualvolta pioveva forte o per diversi giorni consecutivi. Ora vedo che il problema si sta ripresentando: da qualche mese una buona quantità di pietre e ghiaia è tornata a occupare la parte centrale del Sessera, quella che era stata spianata nel 2015, e il corso del torrente sta riprendendo il vecchio corso».

Una paura che non voglio rivivere

«Mi chiedo, e chiedo a chi ne ha competenza, quale sia la causa per cui si sta nuovamente formando lo sbarramento di pietre e ghiaia. Sono al corrente che c’è in previsione un progetto da sei milioni di euro per mettere in sicurezza il Sessera da Pray a Borgosesia, ma non mi rassicura completamente, ricordando le tante difficoltà e i tanti ritardi per poter eseguire il precedente intervento di pulizia: e se nel frattempo la situazione torna come prima dei lavori di quattro anni fa? Non voglio tornare ai vecchi tempi, e avere paura del Sessera. Vorrei che gli organi competenti si muovessero più rapidamente e i sindaci dei paesi interessati sollecitassero con urgenza l’inizio dei lavori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente