Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Trivero, ambulanza medicalizzata ancora a mezzo servizio
Attualità Borgosesia e dintorni Sessera, Trivero, Mosso -

Trivero, ambulanza medicalizzata ancora a mezzo servizio

La Lega chiede l’ambulanza 24 ore al giorno, festivi inclusi: «Non possiamo ammalarci solo nei feriali…»

Ancora una volta avere una ambulanza medicalizzata sul territorio triverese si è dimostrato un importante servizio per l’emergenza salvando una vita a una donna. E’ accaduto nei giorni scorsi, e il fatto offre l’occasione alla Lega Nord del paese per tornare a chiedere quello che era stato promesso, vale a dire una ambulanza attiva per tutte le 24 ore.

«Purtroppo il servizio di ambulanza medicalizzata ad oggi a Trivero è attivo solo nei giorni diurni feriali – sottolinea Chilò -. Se l’emergenza si fosse presentata in un giorno festivo o prefestivo chissà se questa persona sarebbe in grado di raccontare l’accaduto».

Eppure l’Asl Biella e i responsabili del 118 avevano promesso una cosa ben diversa qualche mese fa in un incontro pubblico con la popolazione e l’amministrazione comunale. «Speriamo che venga attivato in tempi brevi il servizio 24 ore al giorno e sette giorni su sette, come previsto e promesso nell’incontro avvenuto a settembre dello scorso anno tra cittadini, vertici Asl e capo dipartimento 118 – riprende il portavoce di Lega Nord -. Nel frattempo non possiamo far altro che invitare i cittadini a non ammalarsi nei giorni festivi e prefestivi… Ovviamente è una battuta, ma va anche valutato che è passato ormai un anno dalla promessa fatta e ancora a Trivero non abbiamo il servizio completo a livello sanitario». Non va dimenticato che nel frattempo è sparito il servizio di “primo soccorso” che per molti triveresi era un punto di riferimento importante per le piccole emergenze. Già nella passata legislatura non erano mancate le proteste per la rivoluzione a livello sanitario, ma di fatto nulla è cambiato. L’azienda sanitaria aveva comunque assicurato che il piano verrà applicato.