Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Vandali in Val Vogna: coperta le segnaletica sulle rocce
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Vandali in Val Vogna: coperta le segnaletica sulle rocce

«Brutta gente questa, non è il popolo solidale della montagna».

Vandali in Val Vogna all’alpe Buzzo: cancellata la segnaletica a un bivio.

Vandali in Val Vogna

I vandali colpiscono anche a 1680 metri di altezza. All’alpe Buzzo, nel cuore della Val Vogna, qualcuno si è divertito a cancellare le indicazioni del sentiero sulla roccia. A lanciare l’allarme è stato un escursionista che si è trovato davanti al brutta sorpresa nel corso del proprio cammino. «C’è chi lavora, chi segnala e c’è chi distrugge i segnavia per il bivio lago del Tiglio», scrive sui social l’escursionista. Tra l’altro è stato cancellato il segnavia in un punto fondamentale del percorso, ovvero proprio a un bivio.

La condanna sui social

Il popolo della montagna ha condannato il gesto: «Brutta gente questa, non è il popolo solidale della montagna». E’ uno dei tanti commenti che si leggono. Per fortuna la Valsesia può contare sui volontari del Cai con la apposita commissione segnaletica che soprattutto nella bella stagione organizza uscite per andare a risegnalare e pulire i sentieri, garantendo in questo modo una escursione sicura a chi si avventura lungo i percorsi dell’alta Valsesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente