Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Vintebbio ricorda Gilberto Cerri: insegnò scienze e matematica
Attualità Serravalle e Grignasco -

Vintebbio ricorda Gilberto Cerri: insegnò scienze e matematica

La figlia di Cerri, Emilia, ha dedicato sui social una ninna nanna di Bob Dylan al padre per accompagnarlo nel suo ultimo viaggio

Vintebbio ricorda Gilberto Cerri: insegnò scienze e matematica. Classe 1943, nato e cresciuto a Vintebbio e trasferitosi in un secondo momento a Gattinara, Cerri era stato insegnante di matematica e scienze alle scuole medie di Serravalle ed era anche un noto commercialista in bassa Valsesia.

Vintebbio ricorda Gilberto Cerri: insegnò scienze e matematica

«Per parecchi anni ha ricoperto il ruolo di insegnante a Serravalle – ricorda Roberto Pozzato, figlioccio di Cerri –  ma anche a Pray e Coggiola. In un secondo momento poi aprì uno studio da commercialista a Romagnano».  Sono parecchi i serravallesi che ricordano il vintebbiese alla cattedra. «Amava molto la matematica – sottolinea la figlia Emilia – e come insegnante era una figura severa ma capace di infondere la sua passione agli studenti. Circa 25 anni fa poi decise di aprire uno studio da commercialista insieme a Paolo Gamalero a Romagnano. E fino all’ultimo continuò a tenersi aggiornato in merito alle variazioni della Borsa oltre che agli sviluppi economici nazionali». Terminata la sua carriera lavorativa non abbandonò la sua passione per l’economia rendendosi utile a chi glielo chiedeva. «Aiutava spesso coloro che si trovavano in difficoltà nella compilazione delle pratiche fiscali – prosegue la figlia -. E anche negli ultimi tempi quando era in ospedale cercava di leggere quotidiani economici per conoscere le ultimissime novità».

LEGGI ANCHE Gattinara addio Marinella: aveva solo 49 anni

Una canzone

Viste le disposizioni delle ultime settimane che hanno vietato la celebrazione delle esequie per tutelare la salute pubblica, la figlia ha voluto dedicare una canzone al padre per accompagnarlo nell’ultimo viaggio. «Non c’è stato un funerale ma solo una benedizione presso il cimitero di Vintebbio, paese a cui mio padre era molto legato – prosegue Emilia – e così ho voluto realizzare un video, postato sui social, in cui canto una ninna nanna di Bob Dylan che è un augurio per mio padre e per me, che il nostro legame sia sempre così forte». Cerri lascia la moglie Maria Beatrice e i figli Emilia e Carlo, che porta avanti lo studio commercialista del papà insieme al dottor Gamalero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *