Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Zattera Pray aiuta una ventina di famiglie bisognose grazie all’autotassazione
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Zattera Pray aiuta una ventina di famiglie bisognose grazie all’autotassazione

Quest’anno impegno per dare una mano al giovane Davide di Portula e per far decollare il centro incontro di Pray.

Zattera Pray aiuta una ventina di famiglie con il progetto Euro20. Più di 6mila euro per affrontare le situazioni di disagio.

Zattera Pray aiuta una ventina di famiglie bisognose

Nei giorni scorso l’associazione prayese ha approvato il bilancio 2018 e fatto il punto sulle attività. Il sodalizio parla di «Un anno molto soddisfacente e di grande crescita: più di 11mila euro arrivati da offerte da privati (tra cui una cospicua offerta da un’azienda tessile del territorio), una quindicina di soci attivi e tante iniziative di successo che hanno permesso di raccogliere fondi con cui proseguire le attività di volontariato sociale». Per le famiglie povere della Valsessera, una ventina di nuclei a reddito nullo o molto basso, si sono spesi 6150 euro.

Sostegno a Davide e centro incontro

Nel corso dell’assemblea si è deciso di utilizzare l’avanzo di gestione 2018 (circa 7400 euro) per tre obiettivi: contribuire al progetto Auser “Noi per Davide”,  potenziare il progetto Euro20, con maggiori interventi mirati (in particolare per migliorare la salute di alcuni utenti) e far crescere il nuovo Centro Incontro anziani di Pray, con l’acquisto di attrezzature e materiale utile alle varie attività che si organizzeranno. Per maggiori informazioni sull’associazione si può visitare la pagina Facebook oppure contattare l’associazione via mail a info.lazattera@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente