Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Accoltellò la moglie a Gattinara, chiesti sei anni
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Accoltellò la moglie a Gattinara, chiesti sei anni

La donna grondante di sangue riuscì a fuggire all'aguzzino

Accoltellò la moglie che per miracolo si salvò. L’accusa chiede sei anni.

Accoltellò la moglie, il processo

Un anno fa a Gattinara sorprese la moglie portandola nello scantinato dell’abitazione dove viveva e ferendola con un coltello. Diversi fendenti la colpirono, per fortuna non toccarono organi vitali. Grazie alla sua caparbietà la donna riuscì ancora a scappare e piena di sangue arrivò fino alla caserma dei carabinieri. I militari poi arrivarono a casa di Massimiliano Cirillo, questo il nome dell’uomo e lo arrestarono. E’passato un anno la donna ora sta meglio, lui è in carcere. E lunedì in tribunale a Vercelli si è aperto il processo, l’accusa ha chiesto sei anni per tentato omicidio. L’uomo è stato giudicato con rito abbreviato.

Un Commento

  • Nunzia Di Giulio ha detto:

    Un anno dopo il processo.avrei da dire moltissime cose ma non mi espongo… solo io so e forse lui cosa ho passato quella mattina quei 15’min che lui in una lettera mi chiede di dimenticare…un anno difficile tra alti e bassi!sono fortunata ho i miei bambini la mia famiglia e molte persone a me care attorno ciò mi aiuta ad alzarmi ogni giorno! Per lui non mi esprimo…sono una persona dignitosa…rimango nell indifferenza come questo anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente