Seguici su

Cronaca

Aveva sparato al vicino di casa, si apre il processo

Pubblicato

il

Si era fatto aprire dal vicino di casa e gli aveva sparato da distanza ravvicinata per poi darsi alla fuga.

Si era fatto aprire dal vicino di casa e gli aveva sparato da distanza ravvicinata per poi darsi alla fuga. Il fatto avvenne a Briga cinque anni fa. Sul banco degli imputati ci sono un 58enne e la compagna che devono rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Stando alla ricostruzione dei carabinieri l’uomo sparò un colpo di pistola spinto dalla donna ferendo il vicino di casa al collo. Era poi fuggito a Borgomanero dove venne arrestato. La donna ha sempre declinato ogni responsabilità, spiegando che al momento del fatto si trovasse da un’altra parte. Prossima udienza fissata al tribunale di Novara il prossimo 18 febbraio.