Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Detenuto in coma: probabilmente a causa di un overdose
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Detenuto in coma: probabilmente a causa di un overdose

L'allarme arriva dal carcere di Vercelli. La Procura ha aperto un'indagine.

Detenuto in coma: si era sentito male lo scorso mercoledì 20 agosto. Ora è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore di Novara.

Detenuto in coma: forse un overdose

E’ stato trovato dal compagno di cella nel bagno il detenuto 30enne che si è sentito male la sera di mercoledì 20 agosto nel carcere di Vercelli. Da quella stessa sera è ricoverato all’ospedale di Novara  incosciente e in gravissime condizioni. Per i medici dell’ospedale la causa del malore è un’ischemia, ma il coma potrebbe essere stato causato dai farmaci o da qualche sostanza stupefacente.

Le indagini

Per far luce sull’accaduto la procura di Vercelli ha aperto un fascicolo per ora senza indagati e senza alcuna ipotesi di reato. Gli accertamenti sembravano aver escluso l’ipotesi del tentativo di suicidio ma la procura ha chiesto ulteriori accertamenti. «Dalle prime indagini interne al carcere – spiega il procuratore capo – era stata esclusa l’ipotesi che l’uomo avesse cercato di togliersi la vita con un cocktail di sostanze, ma ora la procura ha chiesto ulteriori accertamenti anche su questa possibilità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente