Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Gatto chiuso in casa da solo per un mese: salvato
Cronaca Fuori zona -

Gatto chiuso in casa da solo per un mese: salvato

L'animale è rimasto all'interno di un alloggio di Torino. E' sopravvissuto con acqua e zucchero.

gatto chiuso

Gatto chiuso in casa da solo: è accaduto a Torino, dopo la morte del proprietario dell’animale. Il micio è sopravvissuto da solo per un mese, nutrendosi con acqua e zucchero.

Gatto chiuso in casa

Ha trascorso oltre un mese chiuso in casa da solo, in un alloggio di Torino. Un micio è rimasto imprigionato all’interno dopo la morte del proprietario. L’animale è riuscito a salvarsi nutrendosi con il contenuto di una zuccheriera, trovata rovesciata a terra, e le gocce d’acqua che uscivano da alcuni rubinetti.

LEGGI ANCHE: Grignasco smarrito il gatto Tigre

Il salvataggio

Fortunatamente, alcuni condomini hanno avvertito dei lamenti provenire dall’alloggio dove era imprigionato l’animale e hanno dato l’allarme. Sono quindi intervenuti gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco, che hanno recuperato il gatto. Il micio è stato poi affidato alle cure dei veterinari.

In estate

Casi di animali che si trovano reclusi in casa avvengono spesso in estate, quando qualcuno pensa bene di lasciare il cane o il gatto completamente solo per andare in vacanza. Si tratta di un gesto pericoloso e sconsiderato, poiché l’animale non deve rimanere senza sorveglianza. In questo caso, purtroppo, alla base c’erano invece circostanze tragiche.

Immagine di repertorio

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *