Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ghemme, con un tronco cercano di sfondare la porta di un bar
Cronaca Novarese -

Ghemme, con un tronco cercano di sfondare la porta di un bar

Maldestra azione di alcuni ladri: il gran fracasso ha svegliato tutta la via

Sono arrivati in piena notte con un grosso tronco d’albero e hanno cercato di sfondare la serranda metallica di uno degli ingressi secondari del Bar Astor di Ghemme. Ma dopo alcuni colpi, che hanno risvegliato gli abitanti della zona, hanno dovuto desistere al sopraggiungere di una pattuglia dei carabinieri che li ha messi in fuga. L’episodio è accaduto intorno l’altra notte alle 3 del mattino in via san Dionigi a Ghemme e per la prima parte della giornata il tronco è rimasto abbandonato in strada, tra la curiosità dei passanti.

Evidenti a choiunque i danni provocati dall’azione, con la serranda del locale sfondata nella parte bassa, i vetri rotti e il muro dell’ingresso danneggiato. L’obiettivo dei malviventi, con tutta probabilità, erano le slot machine presenti nel retro del bar, proprio in prossimità dell’ingresso preso di mira. 

Le indagini delle forze dell’ordine sono subito iniziate, ma non sarà facile individuare i colpevoli vista l’assenza di telecamere nella zona. Di recente a Ghemme una banda di ladri aveva fatto irruzione anche al bar La Sportiva, ma in quella circostanza l’azione era stata fulminea e i ladri decisamente meno maldestri, tanto che le macchinette trafugate erano state svuotate e ritrovate qualche ora dopo tra i boschi verso Carpignano.

Articolo precedente
Articolo precedente