Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ghemme, i vigili salvano una donna colpita da ischemia in casa
Cronaca Novarese -

Ghemme, i vigili salvano una donna colpita da ischemia in casa

A dare l’allarme le amiche, che non riuscivano a contattarla

Hanno provato più volte a chiamare l’amica, ma non ricevevano risposta: da lì è partito l’allarme per Roberta Marangon. La donna, di 58 anni, si era sentita male a casa sua, in via Roma a Ghemme, e non riusciva a muoversi. A salvarla è stato l’intervento di alcune squadre dei vigili del fuoco di Romagnano e di Novara, che hanno usato il cestello per arrivare alla finestra del secondo piano, rompere il vetro ed entrare nell’appartamento, aprendo la porta ai volontari del 118. La donna, che era cosciente e che inizialmente rifiutava il ricovero, è stata colpita da un’ischemia e ora si trova nel reparto di neurologia dell’ospedale di Borgomanero. Marangon, vedova da diversi anni, vive sola e fa parte del gruppo di artisti che ogni anno collaborano con la Pro loco per la realizzazione del Tèculin dè Ghèm. E spesso si è resa disponibile ad aiutare chi non può recarsi personalmente a fare a spesa.