Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Maltrattamenti in una comunità per minori del Vercellese
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Maltrattamenti in una comunità per minori del Vercellese

Scoppia un nuovo caso a poche settimane dallo choc della Consolata: cinque rinvii a giudizio

Dopo il caso della Consolata di Borgo d’Ale, un altro istituto assistenziale del Vercellese finisce nel mirino dei giudici a causa di maltrattamenti. Si tratta della comunità terapeutica per minori Domus Alba di Alice Castello (oggi trasferita a Rivoli) e i fatti contestati risalgono al 2013. Il giudice per l’udienza preliminare ha rinviato a giudizio cinque operatori, e il processo inizierà l’11 maggio.

A differenza della Consolata, in questo caso non ci sono le immagini a testimoniare cosa accadeva nell’istituto: qui si tratta di una serie di segnalazioni avviate per lo più dagli stessi ragazzi ospiti e poi oggetto di indagine. Nel frattempo la comunità fu trasferita a Rivoli. Si parla di calci e pugni, e di una generale situazione di trascuratezza.

Articolo precedente
Articolo precedente