Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Monossido di carbonio uccide un’anziana
Cronaca Fuori zona -

Monossido di carbonio uccide un’anziana

E' accaduto nella zona di Asti. Intossicata anche la nipote di 15 anni

intossicati dal barbecue

Monossido di carbonio, sviluppato probabilmente a causa di un guasto nella caldaia: è stato la causa di morte di una donna nell’Astigiano.

Monossido di carbonio letale

Una donna di 76 anni ha perso la vita nella sua casa in provincia di Asti a causa del monossido di carbonio. È accaduto durante la notte: a sviluppare i pericolosissimi fumi, probabilmente, una caldaia che non ha funzionato correttamente.

La nipote

Insieme a lei si trovava la nipote di 15 anni. La ragazza si è sentita male a sua volta, ma prima di perdere i sensi è riuscita ad allertare il 112. Sono quindi intervenuti Polizia e Vigili del Fuoco. Per lei si è reso necessario l’uso della camera iperbarica, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

Pochi mesi fa, un’intossicazione da monossido di carbonio ha interessato due operai a Gattinara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente