Seguici su

Cronaca

Non era soltanto una lussuosa Mercedes, ma una vera e propria “auto del sesso”

Pubblicato

il

Foglio di via da parte della Questura di Biella per una coppia abruzzese di origine rumene. L’abitacolo ospitava un letto. Rinvenuti anche dei profilattici

Risiedono ad Alba Adriatica, ma sono di origini rumene, i due coniugi che ieri – domenica 3 dicembre – hanno ricevuto il foglio di via dalla Questura di Biella. Gli agenti della volante, nel corso di un normale controllo del territorio, hanno dapprima individutato e poi fermato una costosa Mercedes a bordo della quale viaggiavano I. C., un uomo della classe 1969, e M. D., donna, nata nel 1988, entrambi con una serie di precedenti penali per reati contro il patrimonio. La donna, inoltre, era già gravata da altri due fogli di via. La polizia ha perquisito l’auto: il divano posteriore era reclinato affinchè l’abitacolo potesse ospitare un letto da una piazza e mezzo. Nell’auto sono state rinvenute anche diverse confezioni di profilattici; i vetri posteriori, inoltre, erano oscurati con dei teli neri. Insomma quella Mercedes era un'”auto del sesso”. Sentiti separatamente, i due coniugi hanno fornito versioni contrastanti sulla loro presenza nel Biellese.