Seguici su

Cronaca

Picchia la moglie con una pietra: in manette marito violento

Pubblicato

il

incidente a masserano

Picchia la moglie con una pietra: in manette marito violento. Episodio allucinante accaduto davanti ai due figlioletti piccoli.

Picchia la moglie con una pietra: in manette marito violento

Un 28enne originario della Somalia arrestato per maltrattamenti nel Torinese. L’uomo, ubriaco, l’altro giorno ha sfondato la porta della camera dove dormono la moglie e i due figlioletti (entrambi minorenni, uno appena nato). Ha lanciato una pietra contro la moglie e poi l’ha malmenata. Non contento, ha continuato ad aggredirla ripetutamente. Lo riportano i colleghi di Prima Torino. Il trambusto e le grida della povera donna hanno attirato l’attenzione di un responsabile del Centro migranti, che  ha chiamato il 112.

Arrivano i carabinieri

All’arrivo dei carabinieri, l’uomo dava ancora in escandescenze. È stato accertato che questi comportamenti violenti, sempre aggravati dalla presenza dei due figli minori, duravano da alcuni mesi ormai e non sono mai stati denunciati dalla donna. Ora l’uomo è in carcere.
Foto d’archivio
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *