Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Rapina da incubo: l’ha presa per i capelli, le ha stretto il collo e poi l’ha scaraventata a terra
Cronaca Fuori zona -

Rapina da incubo: l’ha presa per i capelli, le ha stretto il collo e poi l’ha scaraventata a terra

Momenti di terrore per una torinese.

Rapina da incubo: l’ha presa per i capelli, le ha stretto il collo e poi l’ha scaraventata a terra. E’ accaduto a Torino.

Violenta rapina

Sono le 20 dello scorso giovedì sera. Una donna all’uscita dal lavoro in via della delle Orfane viene raggiunta alle spalle da un giovane che la prende per i capelli. Le stringe il collo e le scippa dalle mani il telefonino, dopo averla scaraventata per terra. Una pattuglia della Squadra Volante, allertata dal Commissariato San Donato cui la donna chiede aiuto nell’immediato, intercetta l’autore del violento furto in Piazza Della Repubblica.

22enne marocchino arrestato

Si tratta di un cittadino marocchino di 22 anni: lui, alla vista della pattuglia, inizia a fuggire; durante la fuga si disfa di un telefonino; non si tratta, però, dell’I-phone appena rapinato alla donna, e che ha ben nascosto nel marsupio, ma di un altro cellulare di incerta provenienza, in merito al possesso del quale verrà denunciato per ricettazione. Il ventiduenne, in Italia senza fissa dimora, ha poi operato una forte resistenza nei confronti dei poliziotti all’interno degli Uffici ove gli stessi stavano stendendo il rapporto dell’accaduto. E’ stato, dunque, arrestato per la rapina commessa, per la resistenza operata nei confronti degli agenti della Polizia  di Stato intervenuti, nonché sanzionato per inosservanza delle disposizioni volte al contenimento della pandemia da Covid19, in quanto privo dei previsti dispositivi di protezione individuale delle vie aeree.

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *