Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Sgozzata a 32 anni perché rientrata tardi a casa
Cronaca Fuori zona -

Sgozzata a 32 anni perché rientrata tardi a casa

Incredibile retroscena dietro un caso di omicidio-suicidio.

Sgozzata a 32 anni perché rientrata tardi a casa. Incredibile retroscena dietro un caso di omicidio-suicidio.

Sgozzata a 32 anni perché rientrata tardi a casa

Lei voleva lasciarlo ma lui non accettava questa separazione. Ma a scatenare il raptus omicida è stato un episodio banale: lei era rientrata a casa troppo tardi. Questo lo scenario che gli inquirenti ipotizzano per il caso di omicidio-suicidio di Piossasco, nel Torinese, avvenuto giovedì. Andreas Trabuio Raae Pedersen, 39 anni di origini danesi, ha sgozzato la moglie Anna Sergeevina Marochkina, 32 anni, tagliandole la gola con un coltello da cucina. Poi si è tolto la vita conficcandosi lo stesso coltello nel petto.

LEGGI ANCHE: Omicidio Ghemme, lo stalliere condannato a 30 anni

L’allarme dai vicini di casa

A lanciare l’allarme erano stati i vicini di casa, sconvolti per le urla della donna. Ma quando i carabinieri sono arrivati la tragedia si era ormai compiuta: il cadavere della donna è stato trovato a terra in bagno, lui riverso su di lei. La coppia era sposata da 5 anni e condividevano anche la professione perchè entrambi lavoravano per la Ap service 3D, un’azienda fondata proprio da Andreas Pedersen Raae nel 2008.

 

 

I cadaveri di un uomo e una donna sono stati ritrovati in un appartamento a Piossasco. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 6 di questa mattina, giovedì 6 febbraio. Le vittime sono Andreas Pedersen Raae, 39 anni e Anna Sergeevina Marochkina, 32 anni.

I soccorsi
A chiamare i soccorsi è stata una vicina di casa della coppia allertata dalle urla  d’aiuto di Anna Sergeevina.  Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri.  I vigili del fuoco, non ottenendo risposta, hanno aperto la porta dell’appartamento facendo così la drammatica scoperta.

La ricostruzione
Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Infatti durante una lite tra i due, l’uomo avrebbe ucciso la donna e poi si sarebbe tolto la vita. La coppia era sposata da 5 anni e condividevano anche la professione perchè entrambi lavoravano per la Ap service 3D, un’azienda fondata proprio da Andreas Pedersen Raae nel 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *